SASS DE PUTIA


UNDER 30

Domenica 14 Luglio

 

Proponenti: Giulio Bertagnin – Alessandro Girlanda
Difficoltà: EEA
Dislivello: 1200 metri.
Percorrenza: 7 ore.
Attrezzatura: da escursione + kit ferrata e caschetto.
Partenza: ore 5:00 in auto dalla sede C.A.I. (pranzo al sacco).

 

Descrizione:

Il Sass da Putia è una montagna imponente e isolata, fa parte del Gruppo delle Odle, ed è sicuramente una delle cime più visitate del gruppo. Presenta una grande e impressionante parete rocciosa che scende vertiginosamente a Nord verso la conca del Passo delle Erbe, mentre l’unico versante vulnerabile e meno ardito di questa bella montagna è il versante meridionale, che si presenta con una serie di profondi canaloni e ripidi costoni erbosi, prima della breve paretina finale.

 

Dal parcheggio di Malga Zannes si segue il sentiero n° 32 per malga Gampen e successivamente verso il rifugio Genova 2300 m. Dal vicino valico si gira a sinistra sul sentiero che porta quasi in piano alla Forcella del Putia. Si procede a sinistra per risalire a zigzag il ripido versante sud-ovest fino all’intaglio fra l’anticima ovest e la cima principale. Continuando lungo le corde fisse si giunge alla rampa rocciosa finale, ed in breve alla croce di vetta (2874 m). Per il ritorno si ripercorre il sentiero di andata.