FIAMES – ALPE DI FANES – ALPE DI SENNES


Sabato 27 – Domenica 28 Luglio

UNDER 30

Proponenti: Manuel Masiero – Giulio Bertagnin
Difficoltà: E
Dislivello: 1° giorno: 750 metri in salita e discesa.
2° giorno: 750 metri in salita e discesa.
Percorrenza: 1°giorno: 4-5 ore.
2° giorno: 7 ore.
Attrezzatura: da escursione.
Partenza: ore 7:00 in auto dalla sede C.A.I. (pranzi al sacco, cena e pernottamento in rifugio).

Descrizione:

Partenza da località Fiames – S. Uberto, dove si parcheggiano le auto (1450m).

Si intraprende il sentiero 10 e si giunge alla “Cascata di Fanes” (1500m – 0,5h). Salendo per la val di Fanes si inizia a salire fino alla fine della vallata circondati dal Gran Fanes ed il Col Bechei. Alla fine della vallata si intercetta l’Alta via n°1 (sentiero 11 – 2050m – 3,5h). Svoltando a dx si prosegue fino al Lago di Limo (2100m), dove si inizia a scendere verso l’Alpe di Fanes e si raggiungono i rifugi Fanes e Lavarella (4-4,5h dalla partenza). Presso l’Alpe di Fanes si cena e pernotta.

La mattina seguente si prende l’Alta via n°1 per l’Alpe di Sennes (sentiero 7), scendendo leggermente fino raggiungere il rifugio Pederü (1550m – 2h). Proseguendo per il sentiero 7 si raggiunge il rifugio Fodara Vedla (1960m – 3,5h) dove ci si fermerà a pranzo (da definire a sacco o caldo). Si prende il sentiero 9 che porta direttamente alla Val Salata, che si intercetta a Cianpo de Crosc col sentiero 6 (1750m – 5h). Prendendo il sentiero 6 si scende lungo la valle ammirando la Croda Rossa, incontrando lungo il cammino il rifugio Ra Stua (1660m – 5,5h). Proseguendo il sentiero 6 si raggiunge località S.Uberto dove sono parcheggiate le auto (1450m – 7h dalla partenza).

 Iscrizioni entro giovedì 29 Giugno.