MONTE PIN


Domenica 28 Luglio

Proponenti: Luca Beltrame
Giovanni Castiglioni
Difficoltà: EE
Dislivello: 1050 metri.
Percorrenza: 6:30 ore.
Attrezzatura: da escursione alta montagna.
Partenza: ore 5:30 in auto dalla sede C.A.I.

(pranzo al sacco).

 

Descrizione:

L’escursione prende avvio dalla Valle di Bresimo, sopra Cles in Val di Non, che collega l’omonimo paese a malga Bordolona. A quota 1462 m si imbocca una comoda strada forestale che, sempre in mezzo al bosco e senza eccessive pendenze, conduce prima a Manga Binasia di sotto (2010 m) e quindi a Malga Binasia di sopra (2138 m), dove la vista di apre sulle valli circostanti. Dalla malga si prosegue sui sentieri n. 131b e n. 131 che, pur non prevedendo particolari difficoltà tecniche, presentano costoni piuttosto ripidi. Con uno stappo finale si giunge infine alla cima del Monte Pin (2420 m) da cui si gode uno straordinario e vastissimo panorama sulla Val di Non è sul lago di S. Giustina.

Il ritorno avviene inizialmente lungo il percorso di salita fino a quota 2305 m. Qui si imbocca il sentiero che conduce a Malga Borca di sotto. La discesa è molto ripida e scoscesa e necessita quindi di passo estremamente sicuro. Arrivati alla malga si risale verso nord-ovest fino a reimmettersi sulla strada forestale di salita, percorrendo la quale si ritorna al punto di partenza.