FERRATA CIMA CAPI E CIMA ROCCA


                  Domenica 5  Maggio

Proponenti: Dario Dodich – Giuseppe Tempo
Difficoltà: EEA
Dislivello: 670 metri.
Percorrenza: 6 ore.
Attrezzatura: Kit da ferrata, casco, imbrago e lampada frontale
Partenza: ore 6:30 in auto dalla sede C.A.I. (pranzo al sacco).

 

Descrizione:

Da Riva del Garda seguiamo la statale che conduce in Val Di Ledro e parcheggiamo le macchine in località Biacesa da dove partiremo. Tramite un comodo sentiero, n. 470, si giunge a un cartello che indica Sentiero del Bec, raffigurante una Capra, da qui ha inizio la via ferrata che avanzando su facili roccette permette di salire, permettendo una splendida visione del gruppo del Monte Baldo e del Lago di Garda, in circa un’ ora dall’inizio della ferrata si raggiunge senza grosse difficoltà Cima Capi (907 metri). Proseguendo per il sentiero 405 e poi il 405B in circa mezz’ora arriveremo a bocca Pasumer e poi a Cima Rocca (1090 metri) da qui si segue l’indicazione del sentiero 471 (Gallerie di Guerra) che si percorrono con l’ausilio indispensabile di una lampada. Una scala verticale agevola il superamento dell’ultima galleria e permette il raggiungimento della chiesetta di San Giovanni e del vicino bivacco Arcioni. Il rientro avviene tramite il sentiero attrezzato delle Laste che permette rapidamente di raggiungere l’abitato di Biacesa.